Practices

The Commission is in the process of updating some of the content on this website in light of the withdrawal of the United Kingdom from the European Union. If the site contains content that does not yet reflect the withdrawal of the United Kingdom, it is unintentional and will be addressed.

Commissione europea: Accelerare l'innovazione in materia di energia pulita

Share this Post:

Shutterstock / symbiot

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO, AL COMITATO DELLE REGIONI E ALLA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI - COM (2016) 763 def.

Accelerare la transizione verso un'economia competitiva a basse emissioni di carbonio è un'esigenza urgente e una straordinaria opportunità per l'Europa. È una sfida centrale del nostro tempo. Il fallimento può mettere in gioco il nostro benessere. Il successo avrebbe aperto opportunità economiche senza precedenti e nuovi percorsi per la prosperità, il benessere e la crescita.

L'Unione europea è in grado di condurre questa transizione, che ha ricevuto nuovo impulso e direzione dall'accordo di Parigi. L'Europa ha guidato gli sforzi globali per combattere il cambiamento climatico, è stata una forza trainante nello sviluppo delle fonti rinnovabili e porta il mondo in soluzioni di efficienza energetica per l'industria, i trasporti e gli edifici. Le imprese europee hanno costruito un vantaggio comparativo in molti mercati mondiali - in cui cresce la concorrenza tra i concorrenti globali - e gli scienziati e gli innovatori europei stanno spingendo le frontiere della conoscenza.

Sulla base di queste forti fondamenta, la Commissione presenta un pacchetto di misure legislative per definire un quadro chiaro per l'azione, basato su tre obiettivi generali:

  • In primo luogo l'efficienza energetica
  • Europa come leader mondiale nelle energie rinnovabili
  • Un accordo equo ai consumatori

L'Europa deve rafforzare il proprio investimento nell'efficienza energetica e nelle tecnologie rinnovabili e nello sviluppo di modelli di business in materia di energia pulita, che abbraccia le nuove opportunità e il potenziamento dei consumatori derivanti dalla digitalizzazione.

Le misure politiche definite in questo documento costituiscono il fulcro del pilastro della ricerca e dell'innovazione dell'Unione dell'energia. Essi formano parte integrante del più ampio pacchetto di "misure di facilitazione" necessarie per promuovere le transizioni di energia pulita, che sono descritte nella comunicazione " Clean Energy for All Europeans" . La Commissione si adopererà per attuare tali misure durante il resto del suo mandato e riferirà sui progressi compiuti nell'ambito dello Stato annuale dell'Unione dell'energia.

È possibile scaricare il documento sulla relativa pagina web Eur-lex al seguente link.